WordPress: come limitare il numero delle revisioni

Non tutti sanno che WordPress conserva una copia di ogni post o pagina dopo che l’abbiamo modificata. Si chiamano “Revisioni” e sono molto comode ma quando si accumulano appesantiscono e rallentano il sito. Ecco come limitarle.

Come limitarle

Apri il file wp-config.php e cerca la riga conla scritta “Happy blogging“.

Aggiungi la riga sotto indicata in grassetto, e salva il file. In questo esempio stabiliamo che vogliamo conservare le ultime tre versioni di ogni pagina o articolo, sono più che sufficienti nella maggior parte dei casi.

define('WP_POST_REVISIONS', 3);

/* That's all, stop editing! Happy blogging. */

Se vuoi disabilitare del tutto le revisioni, puoi basta impostare a false:

define('WP_POST_REVISIONS', false); // Disabilitate

/* That's all, stop editing! Happy blogging. */

Come funzionano le revisioni di wordpress?

Le revisioni possono essere molto utili. Per esempio, un conoscente ha dovuto difendersi dall’accusa di aver pubblicato sul sito informazioni inaccurate. E’ stato facile recuperando da WordPress la versione della pagina incriminata alla data dei fatti. Le Revisioni si accedono dal backoffice (cioè da dove è possibile modificare i contenuti) aprendo la scheda apposita “Revisioni” dal menu “Impostazioni Schermata” che si trova in alto a destra. E’ anche possibile vedere le modifiche fatte da una versione all’altra.

 

Plugin utili

Per ripulire le revisioni vecchie in momenti specifici si possono usare due plugin molto conosciuti: WP-Optimize e Optimize DB after Deleting Revisions. La differenza è che qui la ripulitura è totale (vengono cancellate tutte) e a richiesta, sebbene sia possibile programmare le pulizie a cadenza prefissata, ad esempio una volta al mese. Entrambi i plugin effettuano altre pulizie sul DB che aiutano a mantenere il sito libero da sporcizia inutile.

Spero che questo articolo sia stato utile. Mi fa piacere se vuoi lasciare un commento.

Altri post utili


Valuta questo articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *