WordPress 3.1: Come ripristinare campi custom e revisioni

Da un pò di tempo è in giro WordPress 3.1 e come spesso è successo per altri software gli autori hanno pensato bene di disattivare funzioni (utilissime) che avevano introdotto qualche tempo fa.

I più attenti avranno notato che sono spariti dai pannelli di gestione di pagine e articoli alcuni riquadri, in particolare quello dei campi custom, utilizzato da molti per funzionalità speciali, e quello delle revisioni che è fondamentale per ripristinare una vecchia versione di una pagina,  modificata per sbaglio.

In questo articolo ti spiego come rimettere le cose a posto in pochi minuti.

I campi spariti

Dopo aver eseguito quanto scritto in questo articolo, ritroverete in fondo alla pagina di gestione dei vostri contenuti i riquadri che vi servono (vedi figura).

Facendo minime modifiche al codice sotto riportato, inoltre, puoi scegliere tu stesso/a quali riquadri visualizzare e quali no.

Come risolvere

Segui i passi sotto indicati:

  1. Nel pannello di amministrazione, clicca Aspetto/Editor per modificare il tema attuale
  2. Apri il file functions.php
  3. Inserisci la seguente riga di codice:
  4. // Modifica quello che viene nescosto per default
    add_filter('default_hidden_meta_boxes', 'be_hidden_meta_boxes', 10, 2);
    function be_hidden_meta_boxes($hidden, $screen) {
     if ( 'post' == $screen->base || 'page' == $screen->base )
     $hidden = array('slugdiv', 'trackbacksdiv', 'postexcerpt', 'commentstatusdiv', 'commentsdiv', 'authordiv');
     // ho tolto dalla lista: 'postcustom',revisionsdiv'
    // Per rendere visibili altri riquadri cancella i loro codici dalla lista
     return $hidden;
    }
  5. Fatto!

Esistono dei plugin per fare questo, ma perché appesantire il sito quando la soluzione è così semplice?

Ulteriori ritocchi

A questo punto noterai che soo riapparsi il riquadro dei campi custom (codice: postcustom) e quello delle revisioni (codice: revisionsdiv). Se volessi reinserire anche il riquadro del riassunto, per esempio, ti basterebbe cancellare dalla lista il codice postexcerpt con relative virgole e apici, rispettando la sintassi PHP:

 

 

$hidden = array('slugdiv', 'trackbacksdiv', 'postexcerpt', 'commentstatusdiv', 'commentsdiv', 'authordiv');

 

La riga risulterà quindi così:

 

 

$hidden = array('slugdiv', 'trackbacksdiv', 'commentstatusdiv', 'commentsdiv', 'authordiv');

 

E.. oplà… abbiamo di nuovo il riquadro riassunto.

E’ facile speriementare un pò per capire a cosa sono associati i vari codici.

 

Se questo articolo ti è stato utile, per favore clicca [Mi piace] nei pulsanti qui sotto oppure condividilo.

Eventali domande e commenti sono sempre i benvenuti sulla pagina Facebook.

Scritto da Cristiano Leoni

Cristiano Leoni

Cristiano è sviluppatore di siti web ed è specializzato in tecnologie e soluzioni avanzate per Internet, in particolare PHP, WordPress e Prestashop.
Puoi seguirlo su Siti Web Bologna su Google+, Siti Web Bologna su Twitter, Siti Web Bologna su Facebook,

Altri post utili


Valuta questo articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...