Simulatore Motore di Ricerca/Spider

Guarda il tuo sito con gli occhi di Google

Molti siti non riescono ad uscire nei primi risultati di Google perchè, a dispetto di una grafica accattivante, i contenuti non sono immediatamente accessibili agli spiders, ovvero gli agenti che i motori di ricerca usano per esplorare i siti. Ecco un simulatore gratuito che vi aiuta a capire che cosa viene visto del tuo sito.

Come si usa

Il servizio è offerto gratutitamente ed è accessibile alla pagina Simulatore di motore di ricerca >>

Inserisci l’URL del tuo sito e osserva i risultati.

 

La versione attualmente online è stata notevolmente migliorata e dà risultati utili a capire se una pagina è ottimizzata o meno.

Quadro 1: Mostra i dati più essenziali ovvero descrizione breve (quella che Google mostrerebbe nei risultati) e le parole chiave (keywords) dichiarate nella pagina.

Se qui leggi solo una descrizione poco pertinente e mancano le parole chiave, c’è spazio per migliorare.

Quadro 2: Mostra il testo contenuto negli stili titolo (H1,H2…). Questo testo assume importanza di rilievo nei risultati, alcune delle parole chiave dovrebbero comparire qui.

 

 

Quadro 3: Mostra tutto il testo raccolto nella pagina. Se trovi qui testo non pertinente puoi valutare di spostarlo in una pagina esterna.

 

Quadro 4: Mostra i link uscenti dalla pagina. Cliccando i link prosegui l’analisi sulle altre pagine.

 

Se trovi questo servizio interessante e utile, dovresti provare anche il Browser testuale.

 

Credits

Questo simulatore è basato sul lavoro di Delorie Software.

 

Per domande, commenti o feedback prego usare la mia pagina Facebook.

Scritto da Cristiano Leoni

Cristiano Leoni

Cristiano è sviluppatore di siti web ed è specializzato in tecnologie e soluzioni avanzate per Internet, in particolare PHP, WordPress e Prestashop.
Puoi seguirlo su Siti Web Bologna su Google+, Siti Web Bologna su Twitter, Siti Web Bologna su Facebook,

Altri post utili


Valuta questo articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *